Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

Basilea 2

Il primo gennaio 2014 è entrata in vigore la nuova disciplina prudenziale per le banche e per le imprese di investimento contenuta nel Regolamento (UE) n. 575/2013 (Capital Requirements Regulation, c.d. CRR, contenente riferimenti direttamente applicabili all'interno di ciascuno stato membro) e nella Direttiva 2013/36/UE (Capital Requirements Directive, c.d. CRD IV), che hanno trasposto nell'ordinamento dell'Unione Europea gli standard definiti dal Comitato di Basilea per la Vigilanza Bancaria (il c.d. framework di Basilea 3).
La nuova normativa si basa, in linea con il passato, su tre Pilastri:

  • il primo pilastro attribuisce rilevanza alla misurazione dei rischi e del patrimonio, prevedendo il rispetto di requisiti patrimoniali per fronteggiare le principali tipologie di rischio dell'attività bancaria e finanziaria (di credito, di controparte, di mercato e operativo);
  • il secondo pilastro richiede agli intermediari di dotarsi di una strategia e di un processo di controllo dell'adeguatezza patrimoniale (cosiddetto "Internal Capital Adequacy Assessment Process" - ICAAP), in via attuale e prospettica e in ipotesi di "stress", a fronte di tutti i rischi rilevanti per l'attività bancaria (credito, controparte, mercato, operativo, di concentrazione, di tasso di interesse, di liquidità ecc.) e di un robusto sistema organizzativo, di governo societario e dei controlli interni; inoltre, nel quadro del secondo pilastro va tenuto sotto controllo anche il rischio di leva finanziaria eccessiva;
  • il terzo pilastro prevede specifici obblighi di informativa al pubblico riguardanti l'adeguatezza patrimoniale, l'esposizione ai rischi e le caratteristiche generali dei relativi sistemi di gestione, misurazione e controllo.
    Il presente documento, denominato "Pillar 3 - Informativa al pubblico sulla situazione della Banca al 31.12.2016", è stato redatto dalla Banca Alto Vicentino Credito Cooperativo di Schio e Pedemonte - Società Cooperativa su base individuale.
    Il documento è reso disponibile annualmente, congiuntamente ai documenti di bilancio, mediante pubblicazione sul sito internet della Banca www.bancaaltovicentino.it (nella sezione "soci"), come richiesto dalla normativa di riferimento.

In proposito si fa presente che il documento riprende stralci di informativa già riportata nel Bilancio 2016 della Banca e nella sua predisposizione si sono anche utilizzati elementi comuni col processo di controllo dell'adeguatezza patrimoniale (Resoconto ICAAP 2016) e informazioni tratte dalle Politiche di remunerazione approvate dall'Assemblea Ordinaria dei Soci del 07.05.2017 e relative all'anno di riferimento dell'informativa.

 

Informativa al pubblico 2016 - Banca Alto Vicentino

Informativa al pubblico 2016 - CRA Roana

Informativa al pubblico 2015 - Banca Alto Vicentino

Informativa al pubblico 2015 - CRA Roana

Informativa al pubblico 2014 - Banca Alto Vicentino

Informativa al pubblico 2014 - CRA Roana

Informativa al pubblico 2013 - Banca Alto Vicentino

Informativa al pubblico 2013 - CRA Roana